fbpx

Reggio Calabria: lascia la carica di vicesindaco del Comune di Locri il Consigliere regionale Raffaele Sainato

Reggio Calabria: lascia la carica di vicesindaco e assessore all’ambiente del comune di Locri Raffaele Sainato, eletto consigliere regionale nelle file di Fratelli d’Italia

Lascia la carica di vicesindaco e assessore all’ambiente del comune di Locri Raffaele Sainato. Lo fa per svolgere al meglio, con assoluta dedizione il suo nuovo ruolo di Consigliere Regionale. Lo fa nel corso di una conferenza stampa organizzata nella sede del Consiglio cittadino dalla Giunta Comunale e presieduta dal Sindaco Giovanni Calabrese. Sindaco, che, nel salutare i giornalisti, ha rimarcato il ruolo fondamentale svolto dal vicesindaco uscente nell’amministrare la città in piena sintonia con lui e con la Giunta Comunale. “Insieme – ha affermato Calabrese- abbiamo attraversato ben sette anni di governo”. Tanti i traguardi ricordati dal Sindaco e raggiunti grazie alla stretta collaborazione innestatasi sin dalla prima amministrazione da lui guidata nel 2013. Tra le opere realizzate l’asilo, inaugurato circa un anno e mezzo fa; i lavori in via di definizione del mercato coperto. Quindi i buoni risultati acquisiti dal Distretto Sociosanitario della Locride, sotto gli occhi di tutti anche durante l’emergenza Covid19. Ed ancora la gestione della Raccolta differenziata partita a Locri a settembre 2019 e giunta a coprire il 50% del conferito. Quindi i traguardi raggiunti dalle manifestazioni culturali come il Giugno locrese. Infine, i lavori per la viabilità cittadina alcuni dei quali in via di attuazione. Non sono mancate le polemiche, ha riconosciuto Calabrese, come le recenti inerenti al teatro comunale, opera tanto difficilmente recuperata all’inizio della legislatura, su cui la Giunta della città garantirà di ottenere al più presto l’agibilità per evitare il destino di tante incompiute del territorio. “Tante quindi le attese verso l’opera che Sainato andrà a svolgere in Consiglio Regionale – ha chiuso il primo cittadino, rilanciando – una tra tutte la ripartenza e il potenziamento dell’Ospedale della Locride, cui molta attenzione verrà dedicata dall’Amministrazione locrese”.

Nel prsainatoendere la parola visibilmente emozionato il Consigliere Raffaele Sainato ha ricordato lo spirito di collaborazione e l’amore personale messo nell’adempiere il suo mandato politico cittadino per ben sette anni a fianco dell’esecutivo guidato da Calabrese. Un’emozione a stento celata soprattutto quando ha parlato del suo impegno politico tutto rivolto alla sua amata città e per le battaglie affrontate insieme all’amico Sindaco ed alla Giunta Comunale tutta. “Battaglie che continuerò a seguire anche da consigliere regionale e comunale quale torno ad essere da oggi – ha affermato Sainato. Sono orgoglioso, – ha concluso- di essere stato vicesindaco di una città fatta di tante persone per bene. Un ruolo svolto sempre con l’idea alta della politica e per trasmettere ai giovani ed ai miei figli l’importante umiltà dell’agire per il bene pubblico”.  Del resto, non sarà nelle retrovie, il Consigliere regionale, ha garantito il Sindaco, nel cedere la parola agli assessori presenti in sala, a lui sarà sicuramente lasciata la delega all’ambiente per completare l’encomiabile lavoro svolto per il comparto, che presto vedrà l’inaugurarsi dell’isola ecologica comunale. A chiudere l’incontro con la stampa gli interventi del Presidente del Consiglio Comunale avvocato Miki Maio, seguito dai saluti degli assessori Anna Sofia e Giuseppe Fontana e del giovane consigliere di maggioranza Marco Cavaleri. Tutti i componenti dell’esecutivo hanno riconosciuto l’opera di saggio mentore, svolta da Sainato, attento a seguire e guidare i più giovani durante ogni difficoltà dell’agire politico.