fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Risotto al bergamotto

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione del risotto al bergamotto

Il risotto al bergamotto è una ricetta unicamente calabrese, anzi “reggina”, come lo è questo straordinario agrume che si ostina a crescere solo su una sottile striscia di terra di circa 80 km lungo le coste della nostra provincia da Villa San Giovanni a Monasterace dove ha trovato il suo habitat esclusivo. Se in passato il bergamotto era coltivato per ricavarne l’olio essenziale destinato alle industrie dei profumi, oggi la richiesta proveniente dal settore farmaceutico e nutraceutico è in continua ascesa. 

Difficoltà: media

Preparazione: 45 minuti

Cottura: 30 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

240 g. di riso Arborio

60 gr. di burro

1 cipollotto di Tropea

Pepe nero e sale

1 cucchiaio e mezzo di succo di bergamotto

50 gr. di pecorino grattugiato

Olio extravergine di oliva

Scorza di bergamotto

1 litro di brodo vegetale

Preparazione

Tagliate il cipollotto e fatelo rosolare. Aggiungete il riso e mescolate per circa 1 minuto, unite il sale ed il succo di bergamotto e lasciate evaporare. Versate due mestoli di brodo bollente e fate cuocere il riso a fuoco medio-basso aggiungendo, se necessario, altro brodo. A fine cottura aggiungete il burro ed il pecorino amalgamando bene. Potete grattugiare sul piatto la buccia di un bergamotto non trattato e spolverare del pepe nero.

Conservazione

Il risotto va conservato in frigo ma è importante riporlo nel contenitore ermetico non appena si sia raffreddato.

Curiosità e benefici del bergamotto

Considerato tossico e velenoso per molto tempo, oggi è documentato essere un “super food” per merito dei 350 polifenoli dalle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e vaso-protettive di cui gode in una concentrazione così ricca come nessun altro agrume. Il succo fresco di bergamotto riduce i livelli di colesterolo totale nel sangue ed il suo consumo è consigliato a diabetici, ipertesi, a chi soffre di epatopatie, ma anche a chi vuole semplicemente tenersi in forma. L’olio essenziale di bergamotto, prezioso elemento alla base di tutti i profumi fin dal 1700, ha regalato a Sauvage eau de Parfum di Dior la vittoria come miglior profumo maschile nel 2019. La famosa casa francese, attraverso un reportage girato all’Amendolea, la splendida vallata da cui proviene il raccolto, ha raccontato la sua preferenza per questa essenza rara ed esclusiva.

Il consiglio della zia

Il bergamotto è capace di alleggerire e profumare alcune ricette tradizionali e può sostituire gli altri agrumi in tutte quelle pietanze di carne o pesce che ne prevedono l’uso. L’olio aromatizzato al bergamotto, ottimo condimento per grigliate di carne o pesce, insalate e bruschette, è semplice da preparare in casa lasciando in infusione la buccia di un bergamotto non trattato in un quarto di litro di olio extravergine di oliva per 30 giorni al buio.