fbpx

Fmi: taglia ancora a -4,9% stime Pil mondiale, ripresa incerta

Roma, 24 giu. ‘ (Adnkronos) – Quella aperta dal coronavirus è ‘una crisi come mai nessun altra” nella storia recente e che sarà seguita da una ‘ripresa incerta”: lo sottolinea il Fondo Monetario Internazionale nell’aggiornamento del World Economic Outlook in cui taglia ancora l’andamento del Pil mondiale nel 2020 a -4,9% con una riduzione di 1,9 punti rispetto alle stime di appena due mesi fa. L’FMI abbassa anche ‘ di 0,4 punti ‘ le previsioni sul ‘rimbalzo’ atteso nel 2021, con una crescita del 5,4% a livello globale che ‘ si spiega nel WEO ‘ ‘lascerà il Pil 2021 circa 6,5 punti più in basso rispetto alle stime pre-Covid di gennaio 2020″.
Lamentando come ci sia ‘ su queste stime ‘ ‘un livello di incertezza maggiore del solito”, il Fondo segnala che questa crisi ‘avrà un impatto particolarmente forte sulle famiglie a basso reddito mettendo a rischio i notevoli progressi fatti dagli anni Novanta nella lotta per ridurre la povertà estrema”.
Le stime, peraltro, si basano sulla previsione ‘ almeno nei paesi dove la pandemia mostra livelli in calo ‘ di persistenti misure di distanziamento sociale anche nel secondo semestre del 2020, oltre che di condizioni finanziarie che resteranno ai livelli attuali.