fbpx

Fase 3: mercoledì webinar Università Cattolica su sovraindebitamento

Milano, 16 giu. (Adnkronos) – Le soluzioni normative e operative al problema del sovraindebitamento nello scenario post Covid-19. E’ il tema del webinar in programma mercoledì 17 giugno in diretta sui canali social dell’Università Cattolica, con l’obiettivo è avanzare una proposta di riforma della legge 3 del 2012 per rispondere ai nuovi bisogni di famiglie e imprese colpite dalla crisi legata alla pandemia. Le prime stime sulla crescita in Italia dei crediti problematici per effetto del Covid-19, si spiega dall’ateneo, sono “inquietanti”.
Nello scenario di crisi economica che sta investendo l’Italia con il rapido deterioramento delle condizioni reddituali dei privati e l’aumento del tasso di disoccupazione generale, le disposizioni in materia di sovraindebitamento dei debitori non imprenditori, e perciò esclusi dal fallimento, contenute nel nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza sarebbero in grado di offrire validi strumenti di contenimento del fenomeno, allargando le maglie degli strumenti oggi utilizzabili e rendendo più certo l’attuale quadro giuridico.
L’entrata in vigore dell’intero Cci, programmata per il prossimo 15 agosto, è stata però rinviata al primo settembre 2021 per sottrarre nell’immediato le imprese dal doversi conformare a norme nuove e più severe. Ed è quindi anche rinviata l’introduzione della nuova disciplina del sovraindebitamento.Le proposte di riforma della Legge 3 del 2012 e gli aspetti che necessitano di particolare attenzione saranno al centro del webinar dal titolo ‘Il sovraindebitamento nello scenario post Covid-19: soluzioni normative e operative’ in programma mercoledì 17 giugno dalle ore 16 alle 17.30 in diretta streaming sui canali social dell’Università Cattolica.