fbpx

Fase 2: Unicredit, Sace e Microsoft lanciano percorso formativo per imprese italiane (2)

(Adnkronos) – ‘Questo progetto, ideato insieme a Unicredit e Microsoft ‘ ha dichiarato Antonio Frezza, responsabile Marketing & Innovation di Sace’ è un ulteriore passo importante di Sace a supporto della ripartenza del Sistema Paese. In questo momento particolarmente complesso le aziende italiane hanno bisogno di ripensare le loro strategie e il loro modello di business. Quest’iniziativa innovativa le sostiene in questa direzione, amplificando i canali di accesso ai nostri servizi di formazione & advisory che mettiamo ogni giorno gratuitamente a disposizione, attraverso la piattaforma Education to Export”.
Barbara Cominelli, chief operating officer di Microsoft Italia, ha spiegato che “in Italia, in pochissimo tempo abbiamo assistito a un’accelerazione nell’adozione di soluzioni tecnologiche da parte delle organizzazioni: un salto digitale negli ultimi due mesi paragonabile a quello che accade in due anni. Per continuare a sostenere le nostre aziende nel percorso di trasformazione che supporti la loro ripresa e crescita a lungo termine servono le giuste competenze. Siamo orgogliosi di prendere parte a questo percorso di formazione con Unicredit e Sace per aiutare le aziende a un Digital Restart che supporti la loro competitività e sviluppo futuri”.
E Andrea Casini, co-ceo Commercial Banking Italy di Unicredit, ha detto che “la pandemia ha imposto alle nostre imprese una sfida molto impegnativa, ponendole improvvisamente non semplicemente di fronte a una crisi di liquidità, ma anche alla necessità di cambiare in tempi rapidissimi il proprio approccio al lavoro, con l’urgenza di intercettare le nuove rotte e le nuove modalità di fare business imposte dal virus. Con la nostra Digital&Export Business School, insieme a due partner strategici come Sace e Microsoft, vogliamo offrire alle imprese italiane un percorso di formazione unico nel suo genere per porsi insieme le domande giuste e riflettere sulle possibili strade da seguire per rilanciare la crescita”.