fbpx

Fase 2: Figuccia (Udc), ‘Sicilia riapra frontiere ai turisti’

Palermo, 1 giu. (Adnkronos) – “Gli ultimi dati aggiornati in Sicilia sui contagi da Covid-19 fanno ben sperare per una ripresa totale delle attività legate al turismo. La nostra terra potrà rivivere un periodo florido paragonabile al boom economico di pochi anni or sono quando, a causa dei fatti terroristici legati all’Isis, turisti provenienti da tutta Europa scelsero come sicura la Sicilia, facendo registrare un record di presenze storico”. Così il deputato Udc all’Ars Vincenzo Figuccia.  “Incentivare le strutture ricettive montane o balneari del territorio siciliano deve essere prioritario per rilanciare il comparto del turismo che rappresenta ancora oggi un pilastro per il tessuto economico della Regione siciliana – aggiunge – Trasmettere un messaggio di fiducia ai turisti, riaprendo le frontiere promuovendo l’immagine di una Sicilia come meta ‘immune’ dal rischio contagio, così come confermano i dati statistici, consentirà di affrontare la Fase 2 con la speranza di rilanciare un comparto vitale per migliaia di operatori che vi lavorano”.