fbpx

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, Salvini: “unica soluzione i termovalorizzatori, valorizzano la spazzatura e producono energia ovunque mentre qui siamo indietro di anni”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, Matteo Salvini detta la strada per risolvere il problema in tutta la Regione

E’ piena emergenza rifiuti a Reggio Calabria. Ma non solo. Nelle ultime settimane la spazzatura è tornata ad essere un problema per la Regione Calabria. Giunto oggi in riva allo Stretto per l’inaugurazione della nuova sede della Lega, Matteo Salvini ha dettato la soluzione per quella che per i cittadini reggini è diventata una situazione disperata. “E’ assolutamente necessario costruire impianti perché ovunque i rifiuti rappresentano una ricchezza in grado di produrre energia, calore, bollette scontate per le famiglie, qui abbiamo troppi anni di ritardi sul tema”. In Calabria dunque, secondo il leader del Carroccio, tutto si potrebbe risolvere creando e mettendo in sesto i termovalorizzatori, cioè una tipologia di inceneritori in cui il calore sviluppato durante la combustione dell’immondizia verrebbe recuperato per produrre vapore, a sua volta utilizzato per la produzione diretta di energia elettrica o calore. Un’idea che si potrebbe prendere in considerazione, alla luce degli scarsi risultati della raccolta differenziata porta a porta in questi ultimi anni.