fbpx

Elezioni: D’Incà, ‘Calderoli vecchia volpe, ma maggioranza è compatta’

Roma, 19 giu. (Adnkronos) – “Roberto Calderoli è una vecchia volpe del Senato, un uomo di grandissima esperienza politica e soprattutto di tecnica parlamentare. Questa mattina casualmente ci siamo incontrati all’entrata dell’aula, abbiamo sorriso nel trovarci davanti a questa sfida parlamentare e gli ho chiesto di fare questa foto. Roberto è una mente lucidissima, ha saputo trovare ieri un varco nel regolamento del Senato e poi sul numero legale, cercando di metterci in difficoltà. Abbiamo fatto rientrare questa notte i senatori di maggioranza per essere presenti alla seduta del mattino e abbiamo raggiunto e superato abbondantemente il numero legale”. Lo scrive su Facebook il ministro dei Rapporti col Parlamento Federico D’Incà, che posta una foto che lo ritrae col senatore leghista, i sorrisi sui volti nonostante la sfida parlamentare.
“Se il decreto in conversione oggi al Senato per il rinnovo di 6 consigli regionali e di oltre 1.100 consigli comunali fosse decaduto, come volevano le opposizioni, avrebbe creato grandi difficoltà agli italiani – sottolinea D’Incà – Per prima cosa, si sarebbe generata una grande confusione per gli atti adottati e da adottare dalle amministrazioni in regime di proroga, con enormi problemi proprio in questa fase di emergenza Covid19. In secondo luogo, si sarebbero dovute indire immediatamente le elezioni regionali e comunali che, a questo punto, si sarebbero dovute svolgere nelle settimane a cavallo di ferragosto”.