fbpx

Coronavirus, focolaio Palmi: il contact tracking funziona, positivi solo altri 4 familiari degli infetti. Tutti negativi gli altri tamponi

Coronavirus, gli aggiornamenti ufficiali sul focolaio di Palmi: altri 4 positivi, il totale sale a 9 casi compreso il prof. di Pizzo. Negativi tutti gli altri tamponi

Il contact tracking funziona: le autorità stanno arginando il focolaio di Palmi, dove due congiunti provenienti da Bologna hanno portato il Coronavirus contagiando altri familiari e vicini di casa dopo il rientro dal Nord. Il totale dei casi accertati è 9: 8 a Palmi, tutti degli stessi nuclei familiari, e uno a Pizzo.

Il comune di Palmi nella notte ha pubblicato una nota ufficiale: “Abbiamo appena ricevuto nuovi aggiornamenti in merito ai casi di CoVid – 19 registrati in città. Tra i tamponi effettuati nelle ultime ore, 4 hanno dato esito positivo. Si tratta tuttavia di componenti dei medesimi nuclei familiari nei quali erano già presenti dei casi accertati, e quindi membri di famiglie già in regime di isolamento domiciliare. Molti altri tamponi, invece, effettuati nella catena dei contatti ricostruita dalle autorità, hanno dato, per fortuna, esito negativo. Ciò costituisce un piccolo segnale positivo. Al momento risultano dunque in totale 8 casi attivi accertati, appartenenti comunque alle medesime famiglie. Rinnoviamo l’invito a non creare allarmismi, a comportarsi in maniera responsabile utilizzando i dispositivi di protezione personale e a ritenere attendibili le notizie provenienti dalle sole fonti ufficiali, come questa pagina, quella del sindaco Giuseppe Ranuccio e quelle diffuse per mezzo del l’app LibraRisk”.

Il sindaco di Gioia Tauro Aldo Alessio ha scritto: “I primi tre nostri concittadini che si sono sottoposti al tampone ieri sono risultati negativi. Del quarto, che dovevano fare il tampone oggi, non sappiamo ancora il risultato. Vi raccomandiamo di rispettare le regole del distanziamento sociale e dell’uso della mascherina. Diversamente saremo costretti a fare nuove ordinanze con l’inserimento di misure più restrittive a difesa della salute di noi tutti. Assieme al dipartimento di prevenzione stiamo seguendo tutti i casi su cui ne siamo a conoscenza. Per combattere il virus abbiamo necessità della vostra massima collaborazione e dobbiamo usare “tutti” il nostro buon senso. Uniti si vince. Ce la faremo perché non ci siamo mai arresi!”.