fbpx

Calciomercato Reggina, il punto dell’agente Paloni: il futuro di Bellomo, Bertoncini, Liotti e Farroni

reggina bellomo Bertoncini Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggina, l’agente Paolo Paloni ha fatto il punto su tutti i suoi assistiti: Bellomo, Bertoncini. Farroni e Liotti, con Taibi si deciderà il loro futuro

La Reggina lavora per la squadra che verrà. Il ds Massimo Taibi nei prossimi giorni avrà un colloquio con l’agente Fifa Paolo Paloni, che ha in procura ben quattro calciatori amaranto. Intervenuto ai microfoni della Tv ufficiale, il procuratore ha fatto i complimenti per la promozione in Serie B: “una stagione esaltante dove bisogna solamente fare i complimenti a tutti. La Reggina ha dominato il campionato e si merita la promozione. E’ il risultato di una programmazione che ha portato al traguardo sperato. Credo che le capolista abbiano un vantaggio su tutte le squadre perché possono sfruttare il periodo per seguire meglio i giocatori e approfondire ogni discorso coi procuratori”.

Bellomo“Abbiamo rinnovato il contratto auspicando il risultato di questa stagione. Quindi è assolutamente confermato. Si trova bene a Reggio con la Reggina, quindi il rapporto continuerà”.

Bertoncini. “Se lo merita. Quest’estate aveva diverse opportunità, si è fidato di me a scegliere la Reggina. Alla fine è andato tutto bene. E’ un calciatore forte con potenzialità enormi, credo che la Serie B sia il minimo per la carriera”.

Taibi. “Ancora non ci siamo sentiti per discutere del calciomercato che farà nelle prossime settimane. Sicuramente però avremo modo presto di parlarne”.

Farroni. “Ha rinnovato a gennaio. Non so quali sono ancora le volontà della Reggina, lui è un classe ’97 quindi in B sarà considerato un Under 23”.

Liotti. “E’ l’uomo delle promozioni. A gennaio voleva andar via dal Pisa, ha insistito tanto per cambiare aria e venire in Calabria. Sono molto contento che è andata bene. Era il suo sogno vestire la maglia amaranto”.

Giovani sul mercato. “Per Bogdan è un’operazione molto difficile, perché non è un Under. Ha avuto molte richieste già lo scorso anno, dipenderà molto di cosa vorrà fare Spinelli. Con il direttore sportivo devo ancora parlare, quindi non c’è ancora nulla. Farò a lui le mie proposte. Marcucci? E’ un profilo molto interessante, cresciuto nel settore giovanile della Roma. Faremo delle valutazioni e sfrutteremo l’occasione migliore per lui”.