fbpx

Vino: per Masi nel trimestre ricavi -2,4%, ‘peggio aprile e maggio’

Milano, 15 mag. (Adnkronos) – Trimestre di perdite contenute per Masi Agricola, mentre “guardando al secondo trimestre 2020, purtroppo la diminuzione delle vendite si presenta al momento molto più severa”, con un aprile di cali a doppia cifra e “un maggio anch’esso pesante”.
I ricavi dei primi tre mesi per il gruppo dell’Amarone sono diminuiti del 2,4% a 13 mln, l’ebitda è sceso a 2,3 mln dai 2,5 mln dello scorso anno.
“Analizzando il trend a livello geografico si evince un’evidente correlazione con l’espansione, prima in Italia e a seguire in altri Paesi del mondo occidentale, dell’emergenza epidemiologica da covid19”. Il calo complessivo dei ricavi è derivante principalmente dal Travel Retail e Duty Free, ma anche il mercato Italia ha registrato una significativa diminuzione, sia per le ridotte vendite all’horeca (alberghi e catering) che dell’attività di Masi Wine Experience. L’Export si presenta sostanzialmente stabile, “grazie a una performance positiva delle Americhe”.