fbpx

Serie C, Steffè: “l’unica a meritare la Serie B è il Monza, la Reggina non ha un ampio vantaggio”

reggina-bari Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

“La promozione in Serie B di Reggina e Vicenza non dovrebbe essere così automatica, ci sono troppe giornate ancora da disputare”: è il pensiero del centrocampista della Triestina, Demetrio Steffè

La Serie C va verso la sospensione dei campionati. Si attende l’Assemblea dei club in programma domani 7 maggio per capire le intenzioni dei presidenti di Lega Pro, ma la ripresa appare impossibile in virtù del protocollo impossibile da rispettare per problemi strutturali ed economici. Demetrio Steffè, centrocampista della Triestina, ha espresso la sua opinione alle colonne de Il Piccolo, affrontando anche l’argomento promozione in Serie B: “si sentono ogni giorno tante cose diverse, speriamo che questa settimana ci sia qualche schiarita perché le questioni in ballo sono tante: l’eventuale ripresa, lo stop, le scadenze dei contratti, cosa succede a chi è in prestito, gli allenamenti di squadra. Siamo in costante contatto con la società per aggiornarci su ogni cosa. Non ci resta altro che attendere. A mio parere l’unica che merita di andare sicuramente in B è il Monza visto il margine di vantaggio, ritengo invece che per Reggina e soprattutto Vicenza non dovrebbe essere così automatico, in fondo Carpi e Reggiana non sono così distanti e di giornate ne mancano undici”.