fbpx

Serie C, “la stagione è conclusa. Monza, Vicenza e Reggina promosse in Serie B”: le indiscrezioni che emergono dall’Assemblea dei club

festa Reggina-Ternana Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

“La Lega Pro 2019/2020 è conclusa”: in questi minuti è in corso l’Assemblea dei club di Serie C, emergono importanti novità sul discorso promozioni

“I campionati di Serie C non ripartiranno. La Lega Pro 2019/20 è conclusa”, lo riporta il noto giornalista Nicolò Schira tramite i propri canali Twitter. Monza, Vicenza e Reggina saliranno quindi in Serie B: questo è quanto sta varando l’Assemblea della Lega Pro che è in riunione in questi minuti. E’ chiaro dunque che si opterà, come detto negli ultimi giorni, per la conclusione anticipata della stagione calcistica, vista la perdurante emergenza sanitaria e l’impossibilità per molte squadre di rispettare il protocollo imposto dalla Figc. In Serie C resterà da definire la quarta squadra da promuovere in Serie B e le retrocessioni.

Non c’è un accordo di massima sulle proposte di promuovere in Serie B le tre capoliste dei gironi, ma anche di bloccare le retrocessioni in Serie D e di bloccare anche i ripescaggi (non le 9 promozioni, ovviamente). Discussione accesa sul criterio con cui scegliere la quarta promossa in cadetteria. Per questo motivo è stata necessaria una votazione: secondo quanto spiegato dal giornalista Michele Criscitiello 23 club si sono schierati a favore del merito sportivo (quindi il Carpi, perché in vantaggio per media gara/punti), 16 squadre hanno votato per i play off, 17 astenuti, 3 contrari, 1 assente.

E’ stato quindi scelto il Carpi come quarta promossa insieme alle capoliste Monza, Vicenza e Reggina. Prossimamente il Consiglio Federale accoglierà le decisioni prese oggi nel corso dell’Assemblea di Lega Pro: sarà dunque la Figc a prendere la decisione finale.