fbpx

Scuola: terminata riunione governo ma resta nodo concorsi, ora ‘palla’ a Conte

Roma, 22 mag. (Adnkronos) – E’ terminata da pochi minuti la riunione di maggioranza sul dl scuola con il premier Giuseppe Conte. Ma è fumata nera, resta infatti il nodo dei concorsi dei docenti, che continua a divedere la maggioranza: M5S da un lato e Pd-Leu dall’altra. “Sono state consegnate tutte le riflessioni e i punti di vista al presidente del Consiglio – spiega una fonte di governo all’Adnkronos – che si è impegnato a valutare e provare a individuare una soluzione assieme alla ministra Azzolina”.
“Stallo totale – spiegano altre fonti di maggioranza – ci rivedremo tra domani e dopodomani in attesa di una proposta di mediazione di Conte”. Proposta in zona Cesarini, considerando che il voto in commissione è previsto a partire da lunedì alle ore 14. Il nodo da sbrogliare resta sempre lo stesso, ovvero concorsi con test a crocette -come chiesto da Azzolina e i 5 Stelle- oppure trovare una subordinata, leggi concorso per titoli, nel caso in cui, per ragioni legate all’epidemia Covid, non fosse possibile bandire in concorso.