fbpx

Reggio Calabria: riaperti i cimiteri, la soddisfazione del consigliere Albanese

cimitero

Reggio Calabria, Albanese: “voglio formulare un particolare ringraziamento ai dipendenti comunali che hanno lavorato nei cimiteri cittadini con grande professionalità e senza mai risparmiarsi”

“L’attesa riapertura dell’8 maggio per i cimiteri di Reggio Calabria ha rappresentato l’ennesima prova di senso civico e attenzione alla tutela della salute pubblica da parte dei nostri concittadini”, rileva il consigliere comunale con delega ai Cimiteri Rocco Albanese, ringraziando il dirigente al settore Demetrio Barreca, il responsabile per i cimiteri reggini Carmelo Manglaviti e tutti i dipendenti – non ultimi i custodi – operativi nei camposanti della città «per l’efficienza e la dedizione dimostrate, che hanno consentito di arrivare pronti all’appuntamento”.

Effettuando una serie di sopralluoghi effettuati insieme al sindaco Giuseppe Falcomatà, dall’8 maggio e fin dopo la Festa della Mamma di domenica scorsa – giornata considerata “a rischio” per possibili assembramenti negli àmbiti cimiteriali –, lo stesso consigliere Albanese ha verificato che l’accesso al Cimitero centrale di Condera e negli altri sepolcreti reggini s’è costantemente svolto in modo disciplinato e nel pieno rispetto delle disposizioni anti-coronavirus, con gli utenti attenti a garantire il distanziamento sociale e sempre muniti dei presìdi necessari per arginare la diffusione del contagio.

“Voglio formulare un particolare ringraziamento ai dipendenti comunali che hanno lavorato nei cimiteri cittadini con grande professionalità e senza mai risparmiarsi, pur essendo particolarmente esposti al pericolo di contrarre il Covid-19 – osserva Rocco Albanese – in quanto impegnati direttamente in tumulazioni ed estumulazioni. Ma un ‘grazie’ va anche ai lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità e ai lavoratori di Castore per le energie profuse in questa direzione e, quanto al decoro esterno dei luoghi, anche agli operatori dell’Avr”.