fbpx

Reggio Calabria: presso la sede dell’azienda Olearia San Giorgio, si svolgerà una manifestazione dedicata alla Donazione del Sangue

Reggio Calabria: presso la sede dell’azienda Olearia San Giorgio, si svolgerà una manifestazione dedicata alla Donazione del Sangue, organizzata dalla sezione comunale dell’AVIS di San San Giorgio Morgeto

Venerdi 5 giugno 2020, alle ore 08.00, presso la sede dell’azienda Olearia San Gior-gio, si svolgerà una manifestazione dedicata alla Donazione del Sangue, organizzata dalla sezione comunale dell’AVIS di San San Giorgio Morgeto. Tutti i dipendenti della stessa azienda e i numerosi volontari che si sono già prenotati, potranno donare il sangue che, come risaputo, è un bene prezioso per le aspettative di vita della nostra popolazione. Giornate come quella di venerdì servono anche per sen-sibilizzare l’opinione pubblica a diffondere la cultura della donazione del sangue. “Ad oggi nel nostro paese”, dice il Presidente dell’AVIS di San Giorgio Morgeto Antonio Rao “seppur con alcune differenze a livello regionale, siamo in grado di garantire il numero di sacche di sangue necessarie al fabbisogno. Un buon risultato frutto di un programma di autosufficienza regionale, che prevede la cessione da parte dei centri che hanno eccedenza di sangue a quelli che sono ca-renti”. La situazione infatti è a macchia di leopardo, in alcune regioni come Pie-monte, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Basilicata e Calabria le donazioni coprono il fabbisogno, permangono invece alcune situazioni di criticità in altre parti del territorio nazionale e soprattutto in questo periodo di emergenza COVID, la carenza di sangue si è fatta particolarmente sentire, pertanto è necessario promuovere azioni di sensibilizzazione e diffusione della solidarie-tà nei confronti di chi ha necessità di trasfusioni.
“Un sangue sempre più controllato e sicuro frutto dell’evoluzione delle tecniche diagnostiche” continua RAO “oggi infatti, a differenza del passato, quando la ricerca degli anticorpi era la via maestra per stabilire la presenza di infezioni virali nel materiale biologico, è possibile rilevare con tecniche di biologia molecolare la presenza del virus. Un cambio di strategia fondamentale che permette di conosce-re se il sangue è infetto ancor prima che il donatore presenti dei sintomi. Ciò riduce davvero al minimo i rischi, poiché ogni donazione viene meticolosamente controllata. Il prossimo passo sarà quello di aumentare la media a parità di donatori. Ma la vera sfida per il futuro è sensibilizzare le nuove generazioni. La popolazione invecchia e la richiesta di sangue è in aumento. Ecco perché non possiamo permetterci di stare tranquilli”. Il presidente dell’Avis comunale ringrazia la disponibilità dei dirigenti dell’azienda Olearia San Giorgio, sempre sensibili alle azioni di solidarietà e particolarmente presenti, quando si tratta di aiutare chi soffre. Venerdi 5 quindi, per tutti i donatori, il gruppo AVIS di San Giorgio Morgeto met-te a disposizione presso l’Olearia, due autoemoteche che opereranno ininterrotta-mente dalle ore 08.00 alle ore 12.00.