Reggio Calabria, 96 famiglie senz’acqua ad Arangea. Lo sfogo di una cittadina: “continue denunce, ma nessuno risolve il problema”

Reggio Calabria, lo sfogo di una cittadina di Arangea: da diversi anni 96 famiglie devono combattere l’assenza di acqua nella loro zona

L’assenza di acqua nelle case è un problema che riguarda molte zone di Reggio Calabria. E’ da segnalare questa volta lo sfogo di una lettrice di StrettoWeb che denuncia una situazione da anni irrisolta. Ecco di seguito il suo messaggio: “io sono di Arangea, abito precisamente in via contrada Gagliardi 58. Ogni anno nella nostra comitiva, formata da 96 famiglie, situate in 7 palazzi, ci manca l’acqua non per guasti o per altro, ma per utilizzo di giardino, e quindi l’acqua ritorna solo quando il lavoro è finito. Ora sono 3 giorni che siamo senz’acqua completamente. In questi anni abbiamo fatto denunce, ora già la situazione della quarantena è difficile, con le mascherine si suda molto, ultimamente sta iniziando a fare caldo, per cui ci ritroviamo a lavarci con le bottiglie e sinceramente siamo stanchi, stanchi di stare senz’acqua e di usufruire soltanto dell’acqua prese nelle fontane, che per quanto possono essere sicure non si può vivere cosi. Abbiamo parlato con la polizia, denunce su denunce ma niente, abbiamo chiamato l’amministratore, ma è come se non gli importasse nulla, ce la manda per una due ore e poi viene chiusa di nuovo. L’acqua è un bene primario”.

Lettera firmata – Dalila Miriam Ielo

Reggio Calabria, famiglie senz’acqua in un condominio di Arangea. L’Amministratore: “la colpa è del comune”