fbpx

Peschereccio disperso al largo della Sicilia: a bordo 3 persone, ricerche in corso

Proseguono le ricerche del peschereccio disperso dal tardo pomeriggio di ieri: tre persone a bordo, un padre con il figlio e il cugino

In corso le ricerche del peschereccio disperso dal tardo pomeriggio di ieri: tre persone a bordo, un padre con il figlio e il cugino. Le ricerche si stanno concentrando nello specchio d’acqua antistante San Vito Lo Capo, nel trapanese.
Il peschereccio “Nuova Iside” è partito da Terrasini e dopo qualche ora ha lanciato una richiesta di aiuto.
Da ieri soffia forte vento di scirocco nell’area.

Un elicottero HH-139A dell’82° Centro SAR (Ricerca e Soccorso) del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare è decollato nella notte dall’aeroporto di Trapani per aggiungersi al dispositivo di ricerca in favore del peschereccio “Nuova Iside” di Terrasini, disperso nel tratto di mare tra San Vito Lo Capo e Ustica. “L’equipaggio in prontezza d’allarme H24 ha ricevuto l’ordine di missione dalla Sala Operativa del Rescue Coordination Center (RCC) del Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico (FE) che ha attivato il personale del Centro SAR di Trapani a seguito della richiesta pervenuta dal M.R.S.C. – Maritime Rescue Sub Center – della Guardia Costiera“, si legge in una nota. L’elicottero è decollato alle 23:45 di ieri ed ha effettuato oltre 2 ore di ricerca a bassa quota sul mare, con l’ausilio dei visori notturni, in cooperazione con le imbarcazioni della Guardia Costiera già operanti sull’area.