fbpx

Peschereccio disperso, ritrovato un corpo vicino Ustica

Palermo, 14 mag. (Adnkronos) – La Guardia costiera ha avvistato il cadavere di un uomo nei pressi dell’isola di Ustica. Si dovrebbe trattare del più giovane dei tre componenti (un uomo insieme al figlio e al cugino) dell’equipaggio del peschereccio ‘Nuova Iside’, disperso da ieri sera. L’imbarcazione è partita ieri da Terrasini. Da ieri due motovedette e un elicottero stanno controllando tutto lo specchio d’acqua da San Vito a Ustica. Il cadavere è stato trasbordato su un mezzo della Guardia costiera che sta raggiungendo Terrasini. Proseguono intanto le ricerche degli altri due dispersi.
“Aspettavano la fine del lockdown per potere ricominciare a lavorare e portare il pane a casa, invece alla prima uscita il forte vento di scirocco li ha messi in difficoltà. Siamo tutti molto preoccupati” ha detto all’Adnkronos Giosuè Maniaci, sindaco di Terrasini, prima del ritrovamento del corpo.
“Sono marinai esperti, tutti appartenenti alla stessa famiglia. Padre, figlio e cugino – ha detto ancora il sindaco- forse però non aspettavano questo cambio del vento così. Sono usciti solo per la voglia di lavorare e sono stati sfortunati”.