Categoria: News Adn

Milano: morosità inquilini case popolari, riaprono termini piano rientro

Milano, 10 mag. (Adnkronos) – Riapertura dei termini per il piano di rientro volontario dal debito per gli inquilini delle case popolari comunali gestite da MM. è il contenuto della proposta di delibera approvata nell’ultima seduta di giunta di Milano, che nelle prossime settimane dovrà fare un passaggio in Consiglio comunale per la discussione e l’adozione definitiva.
Il piano di recupero considera la morosità maturata dal 2003 fino al 31 dicembre 2016, oltre alla bollettazione chiamata ‘straordinaria 2016″ e relativa messa in mora, le cui scadenze di pagamento erano state differite al 2017, per un totale di circa 180 milioni di euro. Il piano prevede la possibilità di dilazione dei pagamenti fino ad un massimo di 120 rate, ciascuna delle quali non può superare un ottavo del reddito mensile del nucleo in questione, come stabilito con la delibera consiliare dell’ottobre 2017.
I termini per l’adesione al piano, aperti nel maggio 2018 e la cui chiusura era già stata oggetto di proroga, si sono chiusi il 30 giugno 2019. Ora la proposta è di riaprirli per un altro anno. “I dati di cui disponiamo finora ci dicono che possiamo e dobbiamo andare avanti”, dice l’assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti. “Per questo – aggiunge – vogliamo insistere cercando di raggiungere il maggior numero di inquilini possibile, anche in considerazione del fatto che, prima di questa nostra campagna, la percentuale relativa al rientro era storicamente ferma intorno al 3. Con questa delibera apportiamo anche alcune modifiche per facilitare ulteriormente l’adesione al patto, dettagli tecnici che però speriamo possano ampliare la platea”.