fbpx

Messina: Lombardo (Msbc), ‘vicini a vigilessa aggredita da donna multata per rifiuti’

Palermo, 29 mag. (Adnkronos) – ‘Abbiamo appreso dai media di un increscioso episodio avvenuto ad un agente della polizia municipale di Messina, aggredita da una donna che aveva multato perché ha abbandonato i rifiuti in strada. Come Messinaservizi Bene Comune siamo vicini a tutti i vigili urbani in servizio nella squadra Ambiente e Rifiuti che svolgono, con abnegazione, ogni giorno un’ attività di contrasto alle condotte illecite in tema di rifiuti e sono purtroppo spesso vittime di aggressioni”. Lo dice il presidente di Messinaservizi Bene Comune Giuseppe Lombardo che aggiunge: ‘Ieri sempre gli agenti hanno scoperto anche una persona che con il suo camion, poi sequestrato, scaricava abusivamente materiale inerte sul torrente San Filippo. Se Messina è più pulita lo dobbiamo anche a questi agenti che con continui controlli segnalano tutti i conferimenti illeciti dei rifiuti, le discariche abusive, salvaguardando strade, spiagge e torrenti. Noi stiamo facendo tutti gli sforzi possibili con la nostra attività di spazzamento, disinfezione, scerbatura e incrementando la differenziata per rendere la città più pulita ed ecosostenibile; dispiace molto che ancora oggi molti cittadini, nonostante i controlli e le multe salatissime, non abbiano ancora acquistato quel senso civico che dovrebbe essere improntato sul rispetto dell’ambiente e delle cose comuni. Facciamo un ulteriore appello ai messinesi affinché denuncino chi inquina, non rispetta le regole di conferimento dei rifiuti e compie azioni incivili e poco dignitose”.