fbpx

Messina, chiude lo svincolo autostradale di Tremestieri: si riunisce in Prefettura il Comitato Operativo per la Viabilità

Vertice in Prefettura a Messina, rampa autostradale di Tremestieri chiusa al transito a partire dalle ore 00.00 di venerdì 29 maggio alle ore 24.00 di domenica 31 maggio

Nella mattinata odierna, su richiesta del Direttore Generale del Consorzio Autostrade Siciliane, si è riunito nella Sala di Protezione Civile della Prefettura il Comitato Operativo per la Viabilità coordinato dalla Prefettura, al quale hanno partecipato, oltre ai componenti (appartenenti a Polizia Stradale, Arma dei Carabinieri e Vigili del Fuoco), anche il Vice Sindaco del Comune di Messina, accompagnato da un rappresentante del Corpo di Polizia Municipale, il Comandante della Polizia Metropolitana e i rappresentanti di A.N.A.S., CAS, delle società Caronte&Tourist, Bluferries e Comet  nonché dell’impresa SCA.CE.BIT, incaricata di eseguire i lavori di ripristino del manto autostradale sulla A/20 – tangenziale di Messina.

Nell’occasione, è stata esaminata la richiesta formulata dal Consorzio Autostrade Siciliane, che, in relazione all’esecuzione degli interventi di manutenzione straordinaria della pavimentazione dell’autostrada A/20, dalla barriera di Messina Sud alla barriera di Buonfornello, ha sottoposto all’attenzione del COV la necessità di chiudere la rampa in entrata di Tremestieri, con inibizione del traffico autostradale in direzione Catania e in direzione Palermo.
Nel corso dell’incontro si è stabilito di vietare la circolazione sul citato svincolo a partire dalle ore 00.00 di venerdì 29 maggio alle ore 24.00 di domenica 31 maggio considerato che, nel fine settimana, si registra un minor traffico di veicoli commerciali e, nello stesso tempo, si incide in misura minimale sulle attività degli esercizi privati e degli uffici pubblici.
Nel contempo si è tenuto conto della circostanza che la presenza del vicino svincolo autostradale di San Filippo consentirà agli interessati di poter raggiungere l’arteria viaria nel minor tempo possibile.
Nell’occasione sarà assicurato il supporto di pattuglie della Polizia Municipale – e, all’occorrenza, anche della Polizia Metropolitana – al fine di assicurare la fluidità della circolazione nei punti critici, mentre nella tratta autostradale sarà rafforzata la presenza degli uomini della Polizia Stradale e del CAS.
Contestualmente le società partecipanti all’incontro hanno assunto l’impegno di dare la massima diffusione alle associazioni degli autotrasportatori delle misure adottate.