Categoria: CALABRIANEWSREGGIO CALABRIA

Reggio Calabria: Italia Viva ha incontrato il sindaco Falcomatà

Tags: Falcomatà

Italia Viva Reggio Calabria ha “trovato nel Sindaco Falcomatà un interlocutore disponibile, attento e preciso, un punto di riferimento per la città e le sue necessità”

I membri di “Italia Viva Reggio Calabria” hanno incontrato il sindaco avv. Giuseppe Falcomatà, per discutere il documento programmatico delle proposte presentate: “fronteggiare la fase 2, ripartire per macro-aree”.

Le macro-aree di intervento definite da Italia Viva Reggio Calabria:

TRIBUTI: si è chiesta la sospensione di alcuni tributi e la delocalizzazione del servizio riscossione.

TURISMO E SPORT: sono stati richiesti interventi specifici a sostegno dei settori, per lo sport si è avanzata richiesta di ospitare le squadre che sono impossibilitate ad utilizzare i propri stadi, al Granillo.

“Per favorire il turismo – scrive in una nota Italia Viva Reggio Calabriaè stata proposta una campagna pubblicitaria ove sia previsto per tutti i turisti che intendano soggiornare nel territorio comunale, per una durata minima di 7 giorni (6 notti), che la prima notte sia omaggiata del Comune di Reggio Calabria con esenzione dal versamento della tassa di soggiorno, e prevedendo una card turistica rilasciata all’atto dell’arrivo dell’ospite che dia accesso ad una serie di voucher, sconti, omaggi presso le attività commerciali che vogliano aderire all’iniziativa, con la creazione all’interno della pagina del comune di Reggio Calabria un’area dedicata a detta offerta ove sarà presente l’elenco delle strutture che aderiranno all’iniziativa proposta e la prenotazione avverrà tramite il portale del Comune cosicché sia il Comune che il titolare dell’attività hanno immediata e diretta conoscenza della prenotazione. Successivamente all’arrivo del turista il Comune emetterà una nota di credito in favore della struttura alberghiera pari al valore della prima notte che, indipendentemente dal numero di persone si determina in € 50,00″.

RISTRUTTURAZIONE SCOLASTICA: ipotizzando ove possibili e necessari degli interventi strutturali e organizzando i flussi di studenti e genitori per assicurare il distanziamento

SOSTEGNO ALLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: con interventi a sostegno della ripartenza.

“Il dibattito è stato stimolante e il confronto produttivo”, sottolinea Italia Viva Reggio Calabria. Falcomatà, recependo le proposte, ha cosi risposto: “dal confronto sui tributi è emerso che sarà possibile ottenere non solo la sospensione ma addirittura l’annullamento per quei tributi non prodotti in questo periodo dagli esercenti, se il governo nazionale si farà carico della mancata entrata nelle casse comunali. Per quanto attiene il turismo il sindaco ha garantito che l’imminente stagione estiva sarà assicurata: in bilancio sono rimaste destinate le somme per la stagione estiva,  feste patronali e feste natalizie nell’ipotesi che il governo nazionale consenta il loro svolgimento. Con entusiasmo è stata accolta la possibilità da parte del comune di farsi carico di una parte del soggiorno turistico al fine dio aiutare le strutture alberghiere e coloro che operano nel settore turistico. L’accento è stato posto anche sulla questione dell’aeroporto di Reggio Calabria, che ancora nostro malgrado non è aperto perché di fatto il decreto ha lasciato alle società di gestione la decisione di riaprire gli aeroporti ritenuti più strategici. Con fervore è stata accolta anche la proposta sugli eventi sportivi, assicurando che il “Granillo” è pronto ad ospitare tutti “a braccia aperte”. Per le scuole arriva la rassicurazione che verrà garantito il distanziamento, prevedendo eventualmente delle modalità di ingresso scaglionato e un allungamento dei tempi.  Infine al quesito di IV sulle piccole e medie imprese il Sindaco Falcomatà ha confermato che si sta lavorando su:  percorsi di reinserimento lavorativo (anche attraverso percorsi di formazione per il mantenimento dell’economia che potranno realizzarsi con l’utilizzo dei fondi del vecchio obiettivo occupazione), e su due fronti per il sostegno economico: da un lato calmierare gli affitti dall’altro sensibilizzando i proprietari alla riconsiderazione delle condizioni contrattuali, e dall’altro rimodulando  i fondi PON e POC ed  attivando un fondo a sostegno delle imprese per incentivare la riapertura. L’idea, condivisa, è che si possa giungere alla redazione di un “manifesto per la città” che possa definire, indicare, e chiarire le migliori linee guida per la ripresa, economica, sociale e operativa della città”. Italia Viva Reggio Calabria, ha “trovato nel Sindaco Falcomatà un interlocutore disponibile, attento e preciso, un punto di riferimento per la città e le sue necessità”.