fbpx

Fase 2: verso nuovo confronto governo-regioni per sciogliere nodi

Roma, 15 mag. (Adnkronos) – A quanto apprende l’Adnkronos, un nuovo confronto tra governo e Regioni potrebbe tenersi già nelle prossime ore, per sciogliere i nodi ancora sul tavolo sul secondo step di uscita dal lockdown, che partirà lunedì prossimo, 18 maggio. I governatori hanno continuato il confronto tra di loro una volta terminato l’incontro con il premier Giuseppe Conte e i ministri Francesco Boccia e Roberto Speranza, obiettivo trovare una linea comune anche alla luce delle distanze registrate tra il governatore Attilio Fontana – favorevole a linee guida nazionali- e gli altri presidenti, distanze che hanno finito per spaccare anche il fronte leghista, con Luca Zaia e Massimiliano Fedriga su ben altre posizioni. Tra le richieste avanzate al governo -e che vede unito il fronte dei governatori- quella di cancellare ogni forma di ambiguità sulle responsabilità penali per chi voglia derogare alle linee guida Inail e Iss, con indicazioni considerate dall’esecutivo stesso, su alcuni aspetti, troppo stringenti.