fbpx

Cosenza, imprenditrice si incatena ai tavolini del locale: dallo scontro tra Governo e Regione Calabria ad uscirne umiliati sono i cittadini [FOTO]

/

La sentenza del Tar dà ragione al Governo e l’ordinanza della Regione Calabria viene annullata: la sconfitta però è solo dei cittadini, per protesta un’imprenditrice di Cosenza si incatena ai tavolini del suo bar

Significativa protesta avvenuta oggi a Cosenza, in Corso Mazzini. La titolare del bar “Le Vele Caffè”, in segno di contestazione si è incatenata ai tavolini del suo locale, per protestare contro la sentenza del Tar che ieri ha accettato il ricorso del Governo nei confronti del decreto della Regione Calabria. Le disposizione della governatrice Jole Santelli infatti, avevano permesso ai locali di poter servire per i propri clienti le consumazioni anche ai tavoli all’esterno. La titolare Giovanna Mirabelli però, come molti suoi colleghi, si è trovata di fronte ad una nuova chiusura. “Siamo già sull’orlo del fallimento e della chiusura di molti esercizi commerciali a causa di questi balletti apri-chiudi, che la politica nazionale sta facendo a danno degli imprenditori”, ha affermato la donna simbolo di questa protesta.