fbpx

Coronavirus: Starace, ‘mondo sempre più interdipendente, riscoperto senso unità’

Roma, 15 mag. (Adnkronos) – “Questa incredibile epidemia ha dimostrato quanto il mondo sia interconnesso e interdipendente tra le varie aree geografiche” ma “ha anche fatto riscoprire con l’isolamento anche un senso di unità”, ha messo in evidenzia la necessità “di stringerci insieme e non separarsi”. A sostenerlo è l’ad di Enel, Francesco Starace, nel corso dei ‘Symbola Talks l’Italia che verrà’ con il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci.
Con il Manifesto di Assisi, di cui la Fondazione Symbola e l’Enel sono promotori, nasceva dalla necessità “di tenere insieme settori economici e sociali diversi per un’economia a misura d’uomo e per uno sviluppo a misura d’uomo”. Questa emergenza coronavirus “oggi più che mai ha reso ancora più evidente la necessità di essere accomunati a un’economia a misura d’uomo”, sottolinea Starace.