fbpx

Coronavirus: Monti, ‘non accettare Mes sarà un errore’

Roma, 26 mag. (Adnkronos) – “Se l’Italia si degnerà di accettare questo prestito” del Mes “il risparmio rispetto ad una stessa somma presa sul mercato sarebbe dell’ordine di sei miliardi”. Se non accetterà “farà un errore”. Lo ha affermato Mario Monti, ospite di ‘In viva voce’ su Radiouno Rai. “E’ stata una specie di danza delle streghe impostata sui social media a seguito di affermazioni errate dei partiti sovranisti negli anni scorsi -ha aggiunto l’ex premier- ciò che impedirà all’Italia di trarre vantaggio da questo cospicuo finanziamento per il proprio sistema sanitario”.
“Vediamo che si può dichiarare ‘prima di tutto gli italiani’ poi non si ha il pragmatismo e la lucidità -ha detto ancora Monti- per capire qual è l’interesse nazionale e si bada solo all’interesse proprio elettorale di non smentirsi rispetto a fandonie che si sono propinate in passato. Allora il sovranismo fa altri interessi e non certo quello nazionale”.