fbpx

Coronavirus, in Francia altri 348 morti

Parigi, 12 mag. (Adnkronos) – In Francia si sono registrati altri 348 decessi nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus, portando a 26.991 il totale delle persone morte dopo aver contratto l’infezione dallo scorso primo marzo. Lo ha reso noto il ministero della Sanità francese, spiegando che 17.003 persone sono decedute negli ospedali.
Sono invece 21.595 le persone attualmente ricoverate con Covid-19, 670 nelle ultime 24 ore. Dei malati, 2.542 sono gravi e ricoverati in terapia intensiva. Dallo scoppio della pandemia, in Francia sono stati ricoverati 96.979 malati e 57.785 sono rientrati a casa.
Nel frattempo un bando al consumo di alcol sulle banchine del canale Saint-Martin e della Senna, a Parigi, è stato introdotto dalla prefettura dopo che la polizia è stata costretta a disperdere diversi assembramenti di persone ieri sera, nel primo giorno in cui le misure di confinamento sono state allentate dopo otto settimane di lockdown. In un comunicato stampa la prefettura, che ha emesso il bando su richiesta del ministero degli Interni, deplora di dover introdurre una nuova proibizione ricordando che l’allentamento del confinamento si basa “sul principio della responsabilità individuale di ogni cittadino”. Ma ieri, si constata, “decine di persone si sono riunite senza rispettare il distanziamento sociale e le raccomandazioni sulla salute”. Il ministro della Sanità Olivier Véran ha anche escluso la riapertura dei giardini e dei parchi di Parigi, come aveva invece chiesto la sindaca Anne Hildago.