fbpx

Coronavirus, Guterres: “In Africa aggraverà fame”

New York, 20 mag. (Adnkronos) – Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha rivolto una appello alla comunità internazionale perché elabori una strategia di aiuti per l’Africa, che potrebbe essere duramente colpita dalla pandemia causata dal coronavirus. ”Aggraverà le disuguaglianze presenti da molto tempo” e aumenterà il numero di persone che soffrono ”la fame, la malnutrizione e che sono vulnerabili rispetto alle malattie”, ha dichiarato in un video messaggio.
“Stanno già diminuendo le domande di materie prime, di turismo e di rimesse in Africa. E’ stata rinviata l’apertura di una zona commerciale e milioni di persone potrebbero essere rimandate in uno stato di povertà estrema”, ha dichiarato. Guterres ha quindi chiesto un’azione internazionale per rafforzare il sistema sanitario dell’Africa, mantenere il rifornimento alimentare ed evitare una crisi finanziari.
I Paesi africani, ha aggiunto, devono avere la stessa possibilità degli altri di accedere al vaccino e alla cura contro il Covid-19, quando sarà disponibile, mettendo fine ai conflitti in corso e affrontando la violenza estremista. Secondo Guterres, l’Africa dovrebbe ricevere 200 miliardi di dollari dalla comunità internazionale. E’ anche necessario ”sostenere l’istruzione, proteggere i posti di lavoro, aiutare le famiglie e le imprese, attutire le perdite che il continente ha avuto in termini di mancato reddito e introito derivante dalle esportazioni”.
”Questi, per l’Africa, sono i primi giorni di pandemia e la distruzione potrebbe aumentare rapidamente – ha affermato – La solidarietà globale rispetto all’Africa deve essere un imperativo”.