fbpx

Coronavirus: fonti governo, su Recovery fund risultato inatteso, ora strada in discesa

Roma, 18 mag. (Adnkronos) – Un risultato inatteso, insperato. Fonti di governo commentano così la proposta franco-tedesca sul Recovery fund, 500 miliardi in grants, vale a dire a fondo perduto, obiettivo che l’Italia sperava di centrare sì, ma dopo un duro braccio di ferro. La meta, infatti, è di un trilione di euro per fronteggiare la crisi che avanza, di cui 500 miliardi a fondo perduto e altrettanti in prestito. “Se l’accordo franco-tedesco segna il passaggio più importante – spiega una fonte autorevole all’Adnkronos- ora la strada non potrà che essere in discesa”.
“Di questo ‘tesoretto’ – argomenta la stessa fonte – 80-100 miliardi dovrebbero spettare all’Italia, Paese tra i più colpiti dalla pandemia. Siamo a cifre di tre volte superiore al Mes, che resta comunque un prestito… Davvero un gran risultato”. Sui 500 miliardi in prestito si dovrà lavorare, ma si tratta comunque del tassello meno difficile da incastrare, si ragiona a Palazzo Chigi in queste ore.