fbpx

Coronavirus: Conte vede sindaco Divignano, insieme donano 1.200 euro a Cri

Roma, 10 mag. (Adnkronos) – A quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte ha incontrato questa sera a Palazzo Chigi il sindaco ristoratore di Divignano Gianluca Bacchetta, arrivato in bicicletta dal Piemonte per restituire i 600 euro ottenuti come bonus per la sua attività. Il presidente del Consiglio si è allontanato dalla riunione fiume con i capi delegazione delle forze di maggioranza, tutt’ora in corso, e si è intrattenuto oltre un’ora col primo cittadino, protagonista della protesta sulle due ruote.
Bacchetta ha ribadito la sua volontà di rinunciare al bonus di 600 euro -“elemosina”, aveva detto sprezzante nei giorni scorsi- dunque ha deciso di devolvere la somma alla Croce Rossa. Così il premier, dopo aver dialogato con lui e chiamato al telefono il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, e il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, per dare informazioni al sindaco, ha deciso di donare la stessa somma -600 euro- alla Cri.