Coronavirus, il Premier Conte: “il Governo è impegnato a garantire la salvaguardia dei posti di lavoro”

Coronavirus, il Premier Conte: “il Governo è impegnato a garantire la salvaguardia dei posti di lavoro. Questo attraverso il sostegno al reddito di milioni di lavoratori dipendenti, ai quali è stata assicurata la cassa integrazione, e il blocco dei licenziamenti“

I sacrifici fatti dagli italiani hanno permesso al Paese di uscire dal lockdown e di procedere alla riapertura della maggior parte delle attività commerciali, a cominciare proprio da quelle che hanno fatto registrare un più alto numero di ore di cassa integrazione”, è quanto ha affermato, in riferimento ai dati Inps, il premier Giuseppe Conte, che in un’intervista a Repubblica aggiunge che “l’impegno del governo per garantire la salvaguardia dei posti di lavoro è massimo. Questo attraverso il sostegno al reddito di milioni di lavoratori dipendenti, ai quali è stata assicurata la cassa integrazione, e il blocco dei licenziamenti“. “Grazie al decreto Rilancio – aggiunge-semplificheremo le procedure per l’erogazione della cig in deroga e consentiremo all’Inps di anticipare il 40 per cento delle somme spettanti al lavoratore entro due settimane dalla presentazione della domanda. In più, abbiamo allargato la platea dei lavoratori a cui sarà riconosciuta una indennità per far fronte all’emergenza, come colf e badanti. Ieri 1,4 milioni di stagionali, autonomi e partite Iva hanno ricevuto dall’Istituto di previdenza il bonus 600 euro per il mese di aprile, che nei prossimi giorni sarà erogato a tutti i beneficiari”, conclude.