Cannizzaro: “bene la Regione Calabria parte civile nel processo per il tentato omicidio di Maria Antonietta Rositani”

Cannizzaro: “la scelta del governatore Jole Santelli di costituirsi parte civile, come Regione Calabria, nel processo per il tentato omicidio di Maria Antonietta Rositani, mi riempie di gioia”

“La scelta del governatore Jole Santelli di costituirsi parte civile, come Regione Calabria, nel processo per il tentato omicidio di Maria Antonietta Rositani, mi riempie di gioia: adesso non è più soltanto la battaglia di una famiglia reggina, ma è la battaglia di tutti i calabresi che da oltre un anno supportano e aiutano questa donna fortissima che quotidianamente ci fornisce lezioni di vita”. Lo afferma, in una nota, l’on. Francesco Cannizzaro, deputato calabrese di Forza Italia.

“Ringrazio il Presidente della Regione per questa scelta che non è solo simbolica: l’Avvocatura regionale darà importante sostegno alla causa di Maria Antonietta ed è un gesto che da’ continuità ad un impegno preso in campagna elettorale: in questo lunghissimo anno ho seguito le grandi sofferenze, le emozioni e le piccole grandi gioie di Maria Antonietta e della sua famiglia, da Bari a Reggio Calabria dov’è rientrata da poco e viene curata con amore negli Ospedali Riuniti della sua città. Mi auguro che adesso si arrivi all’epilogo giudiziario di questa triste storia restituendo quantomeno giustizia a chi sta soffrendo per mano criminale e sono sicuro che la Regione continuerà a sostenere Maria Antonietta nella sua battaglia più importante, per la sua guarigione e il futuro della sua famiglia”, conclude Cannizzaro.