fbpx

Caltanissetta: rumori durante Ramadan, 20enne accoltella vicini di casa

Palermo, 4 mag. (Adnkronos) – Infastidito dai rumori provenienti da una terrazza avrebbe aggredito i propri vicini di casa, ferendoli con un coltello. A Gela, in provincia di Caltanissetta, la Polizia ha denunciato un 20enne gambiano per lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di coltello. Domenica pomeriggio una volante è intervenuta nel quartiere Baracche, dove era stata segnalata una lite tra stranieri. Giunti sul posto gli agenti hanno identificato due 20enni, un cittadino gambiano e un senegalese, entrambi feriti alle braccia che sono stati condotti al pronto soccorso.  Ai poliziotti hanno riferito di essere stati aggrediti da un loro vicino di casa al culmine di un’accesa discussione. Gli investigatori hanno individuato l’abitazione dell’aggressore, identificandolo in un gambiano ventenne. Il giovane ha detto di essere stato disturbato durante la preghiera del Ramadan da forti rumori provenienti dalla terrazza sopra la propria abitazione. Uscito fuori per rimproverare i ‘responsabili’, sarebbe stato aggredito con calci e pugni da quattro persone. Nella sua abitazione gli agenti hanno trovato un coltello identico a quello descritto dai due feriti, che è stato sequestrato. Il 20enne, dopo le formalità di rito, è stato denunciato.