fbpx

Calabria, Marziale nominato consulente della Commissione Parlamentare di inchiesta sui fatti accaduti presso la Comunità “Il Forteto”

Antonio Marziale, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, è stato nominato consulente della Commissione Parlamentare di inchiesta sui fatti accaduti presso la Comunità “Il Forteto”

Il sociologo Antonio Marziale, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, è stato nominato consulente della Commissione Parlamentare di inchiesta sui fatti accaduti presso la Comunità “Il Forteto”. “Lo scandalo de “Il Forteto” – spiega Marziale – è relativo a casi di molestie sessuali e pedofilia all’interno della comunità fondata da Rodolfo Fiesoli, condannato dalla Cassazione a 14 anni e 10 mesi per maltrattamenti e abusi sui minori, e Luigi Goffredi, nel 1977. Secondo quanto emerso dalle vicende giudiziarie e da tre Commissioni di inchiesta regionale e nazionale, all’interno della struttura si commisero abusi psicologici e sessuali nei confronti di minori e disabili che erano stati dati in affidamento dal Tribunale per i minorenni, anche dopo le prime condanne dei fondatori. La comunità è operante a Vicchio, in provincia di Firenze, e la cooperativa che gestisce le attività produttive è stata commissariata nel 2018 dal Governo italiano”. Per Antonio Marziale si tratta di un ennesimo riconoscimento istituzionale che lo annovera sempre più tra i massimi specialisti in tema di tutela dei minori.