fbpx

Bce: Calderoli, ‘ora o Ue si sottopone a Germania o Germanexit’ (2)

(Adnkronos) – “Ora è chiaro che la Germania, attraverso la Bundesbank, farà valere il peso della decisione della loro Corte costituzionale sul quantitative easing all’interno del board della Bce, dove notoriamente la Germania ha un peso maggiore degli altri Stati. Per cui a questo punto o l’Europa si sottomette ai diktat della Germania, e fa fallire tutti i propri Stati perché la Bce non compra più i rispettivi titoli, oppure è la Germania ad andarsene, quindi -conclude Calderoli- rischiamo seriamente di trovarci di fronte ad una ‘Germanexit’, per cui fino a quando l’Europa andava bene i tedeschi ci stavano dentro, appena questa Ue non conviene più auf wiedersen. Ancora una volta la Germania antepone i suoi interessi a quelli comunitari”.