fbpx

Coronavirus: a Messina un servizio di supporto psicologico online e al telefono

L’Istituto italiano di Psicoanalisi di Gruppo presenta il progetto #CON…TEnere l’emergenza, attivo anche a Messina un Servizio di Ascolto psicologico

“Date parole al dolore: il dolore che non parla bisbiglia al cuore sovraccarico e gli ordina di spezzarsi” (Shakespeare, Macbeth, Atto IV, scena III)

Con questa citazione, l’Istituto italiano di Psicoanalisi di Gruppo presenta il progetto #CON…TEnere l’emergenza che attraverso i sui centri per la Clinica e la Formazione dislocati nelle varie sedi italiane, offre un Servizio di Ascolto psicologico a coloro che ne sentano il bisogno e intendano farne richiesta (singoli adulti, genitori per i loro figli, gruppi di operatori sanitari e non).

Un team di professionisti esperti, coordinati dai responsabili dei Centri per la Clinica e la Formazione, sarà a disposizione per accogliere, contenere ed indirizzare, gratuitamente, le richieste d’aiuto che ogni individuo,
sentendone il bisogno, vorrà porre.

L’ascolto offerto avrà l’obiettivo di comprendere, insieme alla persona, lo stato psicofisico che sta vivendo
che, spesso, invalida il buon funzionamento del pensiero e rende difficile la gestione della quotidianità. Il
fine è riuscire ad accedere ad una nuova lettura degli stati d’animo vissuti nel tentativo di migliorare la
qualità della vita in questo momento in cui si è quotidianamente chiamati a “resistere” e ad accettare le
limitazioni della propria libertà.

Chiunque avesse bisogno di tale supporto psicologico, per se stesso o per qualcuno vicino, può collegarsi al
sito www.iipg.it e richiedere un colloquio telefonico 0 in videoconferenza.

La mappa interattiva presente sul web indica tutte le sedi disponibili all’ascolto gratuito, i loro contatti e le fasce orarie di attività. Gli utenti che vorranno usufruire del servizio, potranno — dopo aver dato il loro consenso al trattamento dei dati personali — contattare la sede scelta e chiedere di essere ricontattati da un professionista, indicando la data e l’orario in cui saranno disponibili a parlare con lo psicologo/ psicoterapeuta. L’operatore che accoglierà la richiesta, si occuperà di smistarla al collega disponibile per l’occasione.

Sono quattro i colloqui gratuiti ai quali potranno accedere tutti coloro che ne avranno fatto richiesta.

Su tutto il territorio nazionale sono 140 i soci che partecipano all’iniziativa gratuita, in città come Roma, Milano e Pisa. In Sicilia oltre al Centro per la Clinica e la Formazione di Catania, anche il Centro Ricerche Psicoanalitiche di Gruppo (CRPG) di Messina, il CRPG di Caltanissetta e il Centro per la Clinica e la Formazione di Palermo.

Chi accederà al servizio potrà scegliere in tutta libertà il centro da cui farsi servire, contattandolo telefonicamente come indicato sulle varie locandine della mappa interattiva.

Il CCF di Catania può essere contattato:
— lunedì e sabato dalle 10 alle 19 e mercoledì dalle 15 alle 20, al 328 7140776;
— da martedì a domenica, dalle 9 alle 22, al 392 8672317;

— via e-mail all’indirizzo clinicaeformazione. catania@iipg.it.

Il CRPG di Messina può essere contattato:
— dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11 e dalle 16 alle 18, al 347 5245605;
— dal lunedì alla domenica dalle 12 alle 14 e dalle 19 alle 21, al 327 1322426.

— via e-mail all’indirizzo messina.crpg@ipg.it.

Il CRPG di Caltanissetta può essere contattato:
– dal lunedì alla domenica via Whatsapp o sms al 339 5857708;
— via e-mail all’indirizzo contenerecaltanissetta@gmail.com.

Il CCF di Palermo può essere contattato:
— dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 13, al 338 7540067, al 331 2307190 o al 328 0232306;
– via e-mail all’indirizzo iipg.palermo@gmail.com.