fbpx

Satispay: anche nel 2019 protagonista pagamenti, +110% volume

Milano, 15 apr. (Adnkronos) – Nel 2019 Satispay, il sistema di mobile payment indipendente dai circuiti tradizionali delle carte, è di nuovo “protagonista nella transizione del mercato verso i pagamenti elettronici”. I dati fotografati sul 2019 dall’Osservatorio Innovative Payments del Politecnico di Milano rivelano che nell’ambito del segmento definito ‘Innovative Payments” “è di indiscussa portata la performance in Italia di uno strumento ‘disruptive” come Satispay, indipendente dai tradizionali circuiti di carte di credito o debito”, fa sapere l’app dei pagamenti.
Nel Mobile Payment in negozio analizzato dall’Osservatorio, il volume del transato triplica rispetto al 2018 sfiorando 1,83 miliardi di euro nel 2019. Di questi il volume transato attraverso sistemi non Nfc (che quindi non sono collegati al modello tradizionale delle carte di credito come quelli offerti da Big Tech e produttori di hardware), è pari a 380 milioni di euro. Di questi, circa il 50% è passato da Satispay attraverso un numero di pagamenti pari a 12,5 milioni, che rappresentano il 74% del numero dei pagamenti totali del segmento non Nfc.
La crescita nel 2019 di Satispay è stata particolarmente brillante e ha visto la società registrare un +110% sul volume totale dei pagamenti rispetto al 2018, passando da 154 milioni a 323 milioni di euro complessivi, includendo anche i pagamenti online e i servizi come ricariche telefoniche, bollettini, pagoPA, Bollo auto e moto, oltre che il P2P. Anche il primo trimestre 2020, nonostante il lockdown, conferma il costante andamento. è stato il trimestre in cui Satispay “ha superato il traguardo di 1 milione di utenti e 100 mila esercenti aderenti al circuito”. I volumi si sono attestati complessivamente a 100 milioni di euro, in crescita dell’84%, con un incremento nell’utilizzo dei Servizi del 30% tra il prima e il dopo lockdown.