Reggio Calabria, una cittadina scrive al Sindaco: “inaccettabile che si schieri contro gli agenti della Municipale”

Reggio Calabria, una cittadina ha scritto a StrettoWeb una lettera indirizzata al Sindaco Giuseppe Falcomatà

In merito alle ultime notizie di cronaca che hanno interessato la città di Reggio Calabria, stamattina una cittadina ha scritto una lettera aperta indirizzata al Sindaco Giuseppe Falcomatà. Di seguito il testo della lettera inviata a StrettoWeb:

Caro direttore,in questo tragico momento dovremmo tutti tacere e operare. Dovremmo utilizzare le nostre forze,i nostri poteri,le nostre possibilità economiche per raccogliere la Comunità Reggina infondendo serenità,coraggio,solidarietà..Così dovrebbe fare Chi,in questo momento, è a Capo dell’Amministrazione che governa la Nostra Città.
Ma, la paura di un prossimo confronto elettorale,difficile,poco scontato prevale sul buon senso.La storia si ripete,così come da qualche mese,da quando si è scelto di utilizzare la maldestra strategia di essere ‘sempre e comunque’ da parte dei cittadini,gli stessi cittadini che per anni non sono stati ascoltati,ricevuti,dei quali venivano cestinate quotidianamente le richieste d’aiuto. E allora? Allora ci si schiera dalla parte del trasgressore e contro gli agenti Della Polizia Municipale, dipendenti dell’Amministrazione Comunale che con oggettive difficoltà e sacrifici personali,eseguono gli ordini impartiti.Personalmente mi deprime,ma è ormai risaputo che,lo slogan elettorale verte essenzialmente sulle colpe dei dipendenti.Lo status però cambia,cambia per quel ristretto numero di coloro i quali godono dei privilegi donati da Questa Amministrazione.Assistiamo quotidianamente a Pozioni Organizzative attribuite ai soliti fedelissimi, Responsabili di Servizio con Categorie giuridiche non idonee, ore di straordinario pagate ai vicinissimi dei Sig.Ri Dirigenti e al Signor Sindaco, per non parlare dei viaggi esteri, con i soldi pubblici ,dove al ‘sacrificio’ per otto giorni sono stati costretti 10 dipendenti della MetroCity. Lodevole la Presa di posizione dei Sindacati Liberi,di coloro i quali quantomeno,non tacciono perchè seduti nello Staff del Sindaco o ancora peggio sono impegnati a godere della Nuova Posizione Organizzativa.
Fortunatamente per il dipendente libero,laborioso che non condivide Nessuna ideologia politica ma soltanto professionalità, dedizione e sacrificio per ottemperare a ciò per cui mensilmente viene retribuito,fortunatamente quindi, i famosi concorsi preelezioni non potranno essere conclusi ed utilizzati per raccogliere voti.Fortunatamente gli uffici non si troveranno decine di ‘Miracolati’dalla politica,fortunatamente non ci ritroveremo dipendi-sudditi e forse anche professionalmente incapaci. Ringrazio gli agenti della Polizia Municipale che,lontano dalle comode poltrone,sulla strada,con il caldo o sotto la pioggia provano a mantenere un ordine democratico che dovrebbe essere elogiato e sostenuto da Chi in tempi diversi decide da che parte stare.
Grazie e Buona Pasqua agli Agenti Della Polizia Municipale 

Lettera firmata