fbpx

Reggio Calabria: 100 euro di premio ai dipendenti dell’Europol, la soddisfazione della Filcams Cgil

europol

Reggio Calabria, 100 euro di premio ai dipendenti dell’Europol, la soddisfazione della Filcams Cgil: “in un momento così difficile e delicato che stiamo attraversando, questo è un segnale concreto di una piccola realtà che alle nostre latitudini è tutt’altro che scontato”

Viene appresa positivamente dalla Filcams Cgil l’iniziativa comunicata lo scorso 15 aprile dall’istituto di vigilanza Europol Srl di Reggio Calabria che ha deciso di “riconoscere un premio pari a 100 euro nel mese di marzo a tutti i dipendenti che, in questo periodo difficile legato all’emergenza sanitaria Covid-19, stanno garantendo con grande abnegazione il servizio di vigilanza in diversi siti della nostra città anche in ambienti ad elevato rischio epidemiologico come ad esempio presso il Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria. L’incremento salariale di 100 euro riconosciuto nel mese di marzo, riparametrato sulle giornate di effettiva presenza per l’emergenza Covid19, si aggiunge al bonus di ulteriori 100 euro già previsto per i lavoratori dal Governo, ex art.63 del DL 18/2020, che l’azienda erogherà con la retribuzione del mese di aprile”. “L’iniziativa resa nota dall’amministratore unico della Europol – si legge nella nota a firma dei sindacalisti della Filcams Cgil Samantha Caridi e Giuseppe Vercelli”, si aggiunge alle altre richieste avanzate fin dal mese di marzo dall’organizzazione sindacale per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, condivise dall’istituto di vigilanza. “In un momento così difficile e delicato che stiamo attraversando, questo è un segnale concreto di una piccola realtà che alle nostre latitudini è tutt’altro che scontato”, conclude la Filcams.