fbpx

Reggina, Taibi acclama il presidente Gallo e pensa già alla Serie B

taibi gallo gianni reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Massimo Taibi tra passato e futuro: dall’arrivo alla Reggina del presidente Luca Gallo, al pensiero di una prossima stagione in Serie B

“Quando Luca Gallo è arrivato ho pensato che era un pazzo, molti dicevano che non ci credevano, ma questo è una credenza tutta italiana”, ha esordito così Massimo Taibi ai microfoni di Radio Gamma No Stop. Il d.s. amaranto ha speso grandi parole per il presidente romano: “in 15 mesi ha sistemato il club e forse, facendo gli scongiuri, sta portando la squadra in B, quando altri ci hanno messo anni. Merito suo e della dottoressa Scipioni, hanno dato spazio ai collaboratori. Lui dice che non ha fatto nulla, anzi ringrazia, ci ha rimesso 13-14 milioni di euro ma è contento. Ha fatto grandi investimenti, da imprenditore, oggi la Reggina ha un determinato valore. Ci ha messo lo spirito imprenditoriale, questo è fondamentale per portare la società al successo”.

Taibi poi dà uno sguardo al futuro: “anche in Serie B il nostro presidente vuole investire di sue risorse, non cercherà di fare il torneo sugli incassi da biglietti o altro. In cadetteria bisogna essere attrezzati per fare un determinato campionato. Con le potenzialità di Gallo, possiamo fare un ottimo torneo di B”.