fbpx

Reggina, Taibi: “disposti a riprende a settembre, adesso la Serie C non può rispettare il protocollo”

Massimo Taibi Reggina

Massimo Taibi, d.s. della Reggina, ritiene che la Serie C non possa riprendere perché non potrebbe rispettare i protocolli, ma propone soluzioni per il ritorno in campo

“Le tre squadre al vertice le manderei subito in Serie B”, è diretto Massimo Taibi sul discorso promozione. Il d.s. della Reggina aspetta l’Assemblea dei club per conoscere la decisione della Lega Pro, ma intanto è intervenuto alle frequenze di Antenna Sud, per parlare della situazione generale e del campionato disputato: “In Serie C si farebbe molta fatica a rispettare il protocollo. Noi saremmo disposti anche a giocare a settembre o ottobre, non abbiamo preclusioni in tal senso”.

Bari“Il Bari ha fatto un campionato straordinario, ma c’è stata la Reggina che ha fatto qualcosa di incredibile. Grande merito al nostro allenatore e ai nostri giocatori, ma anche il Bari ha fatto benissimo”.

Sorteggio per la quarta promozione“Obiettivamente è un momento davvero difficilissimo per tutti noi. Mi metto nei panni di chi non vuole il sorteggio, io cercherei di fare un mini-playoff per le seconde o le terze. Chiaramente bisogna avere i presupposti per tornare in campo, altrimenti qualsiasi soluzione aprirebbe delle polemiche. Magari si potrebbe giocare gli spareggi a Reggio Calabria, che è tra le città meno colpite. C’è il Centro Sportivo, si potrebbe pensare di giocare in sede unica”.

Bellomo“E’ stato uno degli acquisti maggiormente riusciti e dei quali sono più orgoglioso. Lui è un calciatore di categoria superiore, anche se lo hanno sempre presentato come testa calda, ma in un anno e mezzo non ha mai creato problemi. Anzi è stato tra i più propositivi del gruppo”.