fbpx

Reggina, hai l’appoggio del Benevento. Mastella: “Ho già parlato con i sindaci di Monza, Reggio e Crotone…”

Clemente Mastella

Nella stessa posizione della Reggina, al momento, si trova il Benevento, ma il sindaco campano Mastella ha già chiara la mossa in caso di stravolgimenti

La Reggina attende novità. La marcia trionfale degli amaranto è stata interrotta soltanto dalla pandemia da Coronavirus che ha fermato il calcio ad ogni livello e latitudine. Ma le squadre, tra cui la band di Toscano appunto, che si sono guadagnate i risultati sul campo, meritano di essere premiate in caso di stop definitivo. Oltre al club di Gallo, e a Monza e Vicenza, in Serie B c’è il Benevento, a cui mancava soltanto la matematica per festeggiare il salto in A.

Fronte comune tra queste quattro squadre, che si trovano nella medesima posizione? A quanto pare sì, come confermato pubblicamente al portale ottopagine.it dal sindaco di Benevento Clemente Mastella: “Il rischio è quello di non continuare o di riprenderlo alla fine di agosto – ha detto – La mia opinione è quella di determinare la fotografia di quanto fatto fino a questo momento, prendendo in considerazione le classifiche attuali. Se ciò non dovesse accadere, vi dico che ho già contattato i sindaci di Monza, Reggio Calabria e Crotone – città che hanno gli stessi interessi di promozione del Benevento – per fare ricorso insieme contro questa forma di procedura anomala, caratterizzata da furberia e ladrocinio da parte di chi vuole fermarsi come se non fosse successo nulla. Addirittura il Brescia, che si può dire sia già in B, ha proposto di far restare il Benevento tra i cadetti nel prossimo anno con un vantaggio di 22 punti. Credo che sia una stronzata incredibile”.