fbpx

Rai: Di Nicola (M5S), ‘Foa inadeguato, mette pietra tombale su autonomia cronisti’

Roma, 14 apr. (Adnkronos) – ‘Il presidente Foa mette una pietra tombale sull’autonomia dei giornalisti Rai e mette in seria discussione la sua adeguatezza al ruolo che ricopre. Lo fa tornando a parlare del servizio del Tg1 su Alzano della brava collega Stefania Battistini, che ha firmato un servizio di inchiesta come pochi se ne vedono, purtroppo, nei telegiornali. Lo fa parlando di cattivo utilizzo di fonti anonime che in questo caso anonime non sono visto che la giornalista, su richiesta dell’interessato, si è doverosamente limitata a tutelare la fonte peraltro perfettamente identificabile, secondo le regole del migliore giornalismo”. Così, in una nota, il vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai, Primo Di Nicola, del MoVimento 5 Stelle.
“Mi ero già espresso difendendo l’operato dell’inviata, attaccata dal centrodestra, e torno a farlo anche oggi quando, insieme al Tg1, viene in pratica delegittimata dal suo presidente, cioè da colui che avrebbe il dovere di tutelarla. Le parole di Foa – prosegue l’esponente 5 Stelle – sono tanto più gravi se si considera che la giornalista, come emerso in più occasioni e ribadito anche nel servizio, ha cercato anche di contattare le strutture sanitarie e politiche tirate in ballo, che non hanno risposto alle sue sollecitazioni. Le parole del presidente pertanto non mortificano solo la giornalista e il suo Tg, ma offendono un’intera categoria e il prestigio del servizio pubblico”.