fbpx

Palermo: ospizio lager, ordinanza ‘agli anziani quotidiane vessazioni, umiliazioni e percosse’

Palermo, 16 apr. (Adnkronos) – Erano “quotidiane”, secondo il gip di Palermo Fabio Pilato, che ha firmato l’arresto delle sei persone che gestivano la casa di riposo ‘Bell’Aurora’ di Palermo, le “vessazioni, le ingiurie, le percosse e le umiliazioni inflitte agli anziani”, “costretti a vivere in uno stato di costante soggezione e paura, al punto da invocare la morte come liberazione dalle sofferenze”. E cita una signora che invocava a gran voce: “Voglio morire”. Per il gip gli operatori erano indotti “in uno stato di totale esasperazione al punto da fargli compiere atti di autolesionismo”.