fbpx

Palermo: col. Angelini (Gdf), ‘disgustato da crudeltà in ospizio lager, neppure la mafia’ (3)

(Adnkronos) – “Nel 2006 ha fatto la cessione del ramo d’azienda verso una srl sempre con socia al 100 per cento la madre – racconta l’ufficiale delle Fiamme gialle – Nel frattempo la sas è fallita dopo essere stata svuotata e la srl ha operato fino al 2016, quando è andata in difficolta economica, accumulando molto debiti. Nel 2016 c’è stata una ulteriore cessione di ramo d’azienda poi fallita nel 2018”.
“Indagando su questi fatti – dice Angelini – ascoltiamo gli ex dipendenti delle strutture”, e a quel punto sono emerse una serie di maltrattamenti nei confronti degli ospiti, anziani e spesso affetti da demenza senile. Così vengono avviate le intercettazioni ambientali e video ed emerge l’orrore. Con le violenze, fisiche e psicologiche, nei confronti degli anziani. Oggi gli arresti. E la fine di un incubo per gli ospiti che subivano da anni “vessazioni e maltrattamenti di ogni tipo”.