fbpx

Coronavirus Messina, l’Associazione San Michele in prima linea: “Aiutateci ad aiutare, insieme per le famiglie meno fortunate”

Coronavirus, a Messina la solidarietà non va in vacanza. I volontari dell’Associazione San Michele hanno realizzato oltre 2000 mascherine e grazie alle donazioni hanno acquistato e distribuito generi alimentari alle famiglie bisognose

“In questo momento di grande difficoltà per tutto il mondo è importante dare forza e coraggio a chi si trova in condizioni di svantaggio maggiore. Sono tanti, infatti, i cittadini messinesi che stanno vivendo questa emergenza in maniera ancora più complicata”- a dirlo, in una nota, l’Associazione San Michele.

“Non ci siamo mai fermati, abbiamo insistito nella nostra attività di aiuto verso il prossimo. Sono questi i momenti in cui occorre ricordarsi, in maniera ancora più forte, quanto sia importante e necessario il senso di comunità.

Ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo creato oltre 2000 mascherine di tessuto per chi era rimasto sprovvisto. Un piccolo aiuto per cercare, nel nostro piccolo, di proteggere tutti. Queste mascherine sono state donate senza chiedere in cambio nulla, accettando solo donazioni spontanee. Questi soldi, poi, sono serviti per l’acquisto di svariati prodotti alimentari divisi per 100 famiglie bisognose. Per una spesa, per singola famiglia, di almeno 20 prodotti di ogni genere. Abbiamo provato a dare una mano a chi ne aveva più bisogno, adesso chiediamo a tutta la città di partecipare a questo momento di grande difficoltà mondiale”. Chi vuole può partecipare, per quanto possibile, con una donazione libera per l’Associazione. Tutto il ricavo sarà investito per l’acquisto dei materiali utili per la realizzazione delle mascherine e per l’acquisto di generi di prima necessità per le famiglie bisognose.

Per maggiori info cercate la pagina Facebook Associazione Culturale San Michele o invia una mail all’indirizzo: associazione.cul.smichele@gmail.com. Info ai numeri 349-3969810 (Giandomenico La Fauci), 340-3571458 (Lorena Fulco), 342-1634517 (Salvo La Fauci).