fbpx

Coronavirus: Zingaretti, ‘nuova politica industriale, più coordinamento aziende Stato’

Roma, 22 apr. (Adnkronos) – “Si è chiusa la fase della scelta dei consigli di amministrazione per le società partecipate dello Stato. è solo un primo passo per questo nodo strategico del nostro sistema industriale. Ora occorrono due svolte”. Lo scrive il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, su Fb.
“La prima è far sì che le aziende di Stato – nel pieno rispetto dell’autonomia della società e nell’interesse di tutti gli azionisti – si coordino molto di più sugli indirizzi strategici, per essere in piena sintonia con gli obiettivi di rilancio che sono davanti a noi”.
“La seconda svolta è promuovere i grandi attori industriali che servono all’Italia per giocare un ruolo da protagonista su asset strategici per il domani: penso all’automazione e all’ingegneria industriale, centrali nelle fabbriche del futuro; alle scienze della vita, che il Covid ha mostrato ancora più essenziali per i nostri cittadini; al settore energetico, in cui è urgente l’accelerazione verso le tecnologie green”. (segue)