fbpx

Coronavirus: Tajani, ‘serve forza d’urto per liquidità, ripresa non sarà facile’

Roma, 15 apr. (Adnkronos) – “Credo che la colpa più che delle banche sia del governo, il decreto liquidità non funziona. Viste le procedure scelte questi prestiti c’è il rischio che arrivino tra due mesi e saranno tassati”. Lo ha detto Antonio Tajani, vicepresidente Fi, a Stasera Italia su Rete 4 .
“Sei anni non sono nulla, è un periodo troppo breve. Servono prestiti ponte, serve una forza d’urto per mettere liquidità sul mercato oppure le imprese che hanno chiuso per il coronavirus chiuderanno definitivamente. La ripresa non sarà facile”.