fbpx

Coronavirus, “svegliati Sicilia o sarà troppo tardi”: la Fase 2 fa discutere

messina dall'alto sicilia

Coronavirus in Sicilia, “i contagi sono al nord ma Conte chiude il Sud! È ragionevole?”: è la domanda che si pone l’ex sindaco Buzzanca in merito alla Fase 2

Non si placano le proteste dei commercianti in tutta Italia contro la Fase 2 annunciata dal Governo. Le imprese del Paese chiedono di ripartire, molte non hanno più la forza economica di tenere abbassate le serrande. “I contagi sono al nord ma Conte chiude il Sud! È ragionevole? Sicilia svegliati subito o sarà troppo tardi!”, è l’urlo di Giuseppe Buzzanca. E’ netta la posizione dell’ex sindaco di Messina, che chiede al popolo siciliano di alzare la voce e trovare il coraggio di ribellarsi alle decisioni stabilite con il nuovo Dpcm. Come in molte regioni del Nord, dove ancora il numero di contagi del Coronavirus resta elevato, anche al Sud la richiesta è di tornare gradualmente a vivere e a lavorare.

De Luca finge di essere il Premier Conte e parla alla Nazione: “Ecco come sarà la Fase 2”. L’esilarante diretta Facebook del sindaco di Messina